LAMPEDUSA

Pelagie, nuova lotta al randagismo: al lavoro da oggi il Comune e l’Asp

di

LAMPEDUSA. Nelle Pelagie il Comune e l’Azienda sanitaria provinciale 6 di Palermo “dichiarano guerra” al randagismo. Ieri è stata l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giusy Nicolini a spiegare in che modo si tenterà di fronteggiare un fenomeno che, purtroppo, rimane grave ovunque.

“Riparte – scrive la giunta in una nota - l'attività di controllo del randagismo a Lampedusa. Il dipartimento di Prevenzione Veterinario dell'Azienda sanitaria provinciale 6 di Palermo, di concerto con il Comune di Lampedusa e Linosa, dando seguito al piano di riduzione e controllo del randagismo avviato dall'amministrazione Nicolini già nel 2012, ha attivato la nuova sessione di sterilizzazione dei randagi e microchippatura gratuita dei cani domestici”.
Proprio oggi inizia l’attività a cura dei due enti.

“L'iniziativa – aggiunge il Comune di Lampedusa e Linosa - coinvolge volontari del luogo per la collaborazione alla cattura temporanea dei randagi presenti sul territorio, e il Corpo Forestale della Regione Sicilia che ha nuovamente prestato i propri locali. L'attività sul campo avrà inizio giovedì (domani ndr), alle otto del mattino, con la formazione del volontariato. Seguiranno attività di sterilizzazione dei randagi e microchippatura gratuita degli animali fino a domenica 8 novembre”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook