AMMINISTRAZIONE

Sciacca, il Comune pronto a rimuovere l'amianto

di

SCIACCA. È arrivato il via libera dall'Asp e il Comune adesso è pronto a fare avviare la rimozione di venti tonnellate di materiale contenente amianto da diversi siti trasformati in discariche a cielo aperto. Un'azione che consentirà di liberare le periferie, ma anche alcune zone nelle immediate vicinanze del centro storico e qualche area in campagna da lastre di eternit, serbatoi, intere tettoie. Il materiale raccolto verrà sottoposto a un trattamento con una vernice speciale e incapsulato.

"Il tempo di organizzarci e inviteremo la ditta che si è aggiudicata il lavoro a mettersi all'opera", fanno sapere dall'ufficio Ecologia ed Ambiente. Intanto, il Comune ha pubblicato l'avviso pubblico su "Tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall'amianto" ed i primi venti hanno risposto, recandosi presso l'Urp o trasmettendo via internet la dichiarazione. La norma stabilisce che "tutti i soggetti pubblici e privati proprietari di siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali con presenza di amianto, sono obbligati a darne comunicazione indicando tutti i dati relativi alla presenza di amianto".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook