VIGILI DEL FUOCO

Licata, una notte di fuoco per «Halloween»

di
La serata è stata caratterizzata anche dallo scarso senso civico di alcuni giovani, impegnati a far esplodere petardi per strada

LICATA. Notte di fuoco quella che si è consumata a Licata ed ha visto i pompieri impegnati per molte ore. C’è chi, a partire dalla tarda serata di sabato e fino alle prime ore del mattino di domenica, si è “divertito” ad appiccare le fiamme ai cassonetti della spazzatura, costringendo i vigili del fuoco a correre da una parte all’altra della città per spegnere gli incendi e restituire la sicurezza alla gente. Diversi roghi, infatti, si sono registrati vicino alle case e non sono pochi coloro i quali, allarmati, hanno dato l’allarme, temendo che il fuoco potesse arrivare fino alle loro abitazioni.

Il primo intervento, i vigili del fuoco, lo hanno eseguito in via Silvio Pellico, nella periferia della città. Questa è la zona maggiormente colpita dai piromani. A più riprese, a volte addirittura nel corso della stessa notte, il fuoco viene appiccato proprio ai contenitori della spazzatura di via Silvio Pellico. Raggiunta la zona, i pompieri si sono messi al lavoro. Le fiamme erano state appiccate all’intera batteria dei contenitori. Nel giro di pochi minuti i vigili del fuoco sono riusciti ad avere ragione delle fiamme.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X