CONTI PUBBLICI

Incidenti e risarcimenti, il comune di Agrigento conta i debiti

di
È emblematico quanto accaduto nell’ultima seduta del consiglio dove, in poche ore, i consiglieri hanno approvato pagamenti per 62.556 euro

AGRIGENTO. Gli incidenti stradali, ma non soltanto, si trasformano in debiti fuori bilancio. È emblematico quanto accaduto nell'ultima seduta del consiglio comunale di Agrigento dove, in poche ore, i consiglieri hanno approvato debiti fuori bilancio per ben 62.556 euro. E la maggior parte riguardano proprio i risarcimenti dei danni materiali, ma anche morali, dovuti ad incidenti stradali per i quali il Municipio è stato condannato con sentenze del giudice di pace o del tribunale. Debiti fuori bilancio che vanno a sommarsi a quelli già riconosciuti nelle passate sedute e a quelli che ancora sono da analizzare ed approvare.

I consiglieri, alcuni dei presenti si sono però astenuti, hanno riconosciuto, nell'ultima seduta, la legittimità del debito fuori bilancio di 4. 453,54 euro derivate da sentenza del 2014 per un incidente verificatosi il 22 aprile del 2010 lungo la bretella di collegamento da piazzale Rosselli al viadotto Garibaldi. Un minorenne di Agrigento è caduto dal ciclomotore a causa di una buca. Riconosciuta la legittimità del debito, che scaturisce da sentenza del 2013 del tribunale, di 7.242,75 euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X