TRIBUNALE

Abuso d'ufficio, scagionato l'ex sindaco di Licata

LICATA.  "Non luogo a procedere perché il fatto non sussiste". Si è espresso così il gup del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, per l'ex sindaco di Licata (Ag) Angelo Graci e per il funzionario del Comune Angelo Re. Sentenza di assoluzione, invece, per il capo dipartimento Lavori pubblici del Comune Maurizio Giuseppe Falzone che aveva scelto il rito abbreviato. A chiedere il proscioglimento dei tre imputati, non sussistendo i requisiti del reato di abuso di ufficio, era stato lo stesso Pm Carlo Cinque. I tre, nel 2011, hanno concesso l'affidamento gratuito del teatro comunale ad una associazione. Gli altri enti esclusi presentarono un esposto alla Procura sostenendo di essere stati estromessi ingiustamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X