LEGA PRO

Akragas, Legrottaglie festeggia i risultati... lavorando

di

AGRIGENTO. Doppia seduta di allenamento dopo un giorno libero in più concesso per smaltire la fatica della trasferta campana a Pagani. L'Akragas riparte e inizia a preparare la striscia di tre partite in sette giorni che la vedranno sfidare Juve Stabia e Lupa Castelli Romani in campionato e in mezzo, mercoledì 28 ottobre, il Catania in Coppa Italia.

L'allenatore Nicola Legrottaglie, che ieri ha compiuto 39 anni, ha diretto una doppia seduta di allenamento per iniziare a preparare la sfida di sabato all'Esseneto (ore 14) contro la Juve Stabia. Il tecnico potrebbe riproporre lo stesso modulo visto in Campania con la difesa a quattro e Zibert dietro le punte. Un'altra soluzione probabile è il 4-3-3 con Leonetti in campo dall'inizio a comporre il tridente offensivo insieme a Madonia e Di Piazza. Il 3-5-2 con l'assenza di Thiago, ai box per una distrazione del muscolo tibiale, sembra abbastanza improbabile. Nel frattempo Marcello Giavarini, presidente onorario e nuovo socio di maggioranza dopo avere rilevato in estate il 54 per cento delle quote dal gruppo capeggiato da Silvio Alessi, a sua volta rimasto presidente, lancia un singolare appello contro il disinvolto ricorso alle richieste di biglietti gratis. "Sosteneteci - dice - comprando il biglietto e non chiedeteci tagliandi gratis e ingressi di favore perché c'è bisogno anche di questo per fare una grande Akragas".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X