PUBBLICA ISTRUZIONE

Cupa, l’ex Provincia approva il ritorno nella gestione

di
Il commissario ha approvato la partecipazione al Cupa per l’anno corrente, già stanziata la somma di 800 mila euro

AGRIGENTO. L’ex Provincia non abbandona il Cupa. Anche per il 2015 il Consorzio universitario avrà come socio il Libero consorzio comunale di Agrigento.

A deciderlo è stato il commissario straordinario Marcello Maisano, che ha approvato con una propria determinazione, la partecipazione al Consorzio Universitario per l’anno corrente su proposta del settore Solidarietà Sociale Politiche della Famiglia, Pari opportunità, Attività Culturali e Sportive.

La decisione è stata adottata a seguito del trasferimento della somma di 800 mila euro da parte della Regione Siciliana in nome e per conto del Libero Consorzio Comunale. Con questo atto, il commissario Maisano ha riaffermato la volontà del Liberio consorzio di proseguire la propria collaborazione con il Polo Universitario, per garantire il regolare funzionamento dei corsi di laurea già avviati e partecipare alla creazione di nuove opportunità di formazione accademica per gli studenti universitari.

Intanto il capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale, Giovanni Civiltà, ha rilanciato la proposta di trasferire sedi del Polo universitario di Agrigento nel centro storico della città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook