COMUNE

Ribera, città sporca: la giunta Pace corre ai ripari

di

RIBERA. Città ancora sporca e la giunta guidata dal sindaco Carmelo Pace cerca di correre ai ripari per potenziare un servizio, quello della raccolta dei rifiuti solidi urbani, che ha lasciato molto a desiderare, In vista di un cambiamento di rotta il sindaco ha reso nota la volontà dell'amministrazione comunale«"di attivare in forma sperimentale, per i mesi di novembre e dicembre 2015, il servizio di spazzamento meccanico delle vie cittadine con ditta esterna».

La strada scelta, secondo gli amministratori, si vuole percorrerla dopo una recente nota del Commissario straordinario della So.Ge.I.R., la società che ha gestito la raccolta dei rifiuti e continua a farlo, sia a Ribera che in altri sedici comuni dell'hinterland: nella nota il commissario dichiarava che la mancanza di liquidità della società rende quasi impossibile rimediare con prontezza ai guasti dei mezzi meccanici, sia alle pesanti ripercussioni che i continui fermo macchina hanno sulle condizioni igienico sanitarie delle vie cittadine. In base a quanto riferito dal primo cittadino si punta ad assicurare un «servizio qualitativamente migliore, prevedendo la presenza di tre operatori che disporranno di una spazzatrice, un decespugliatore, e un soffiatore». «Il servizio - ha dichiarato Pace - garantisce, inoltre, un costo minore per questa amministrazione rispetto a quello effettuato dalla So.Ge.I.R.”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook