COMUNE

Cassonetti a Sciacca, risparmiati oltre 100 mila euro l'anno

di

SCIACCA. Un risparmio di 130 mila euro all'anno nella spesa per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che, in sette anni, l'arco di tempo per il quale il Comune vuole appaltare il servizio, sfiorerà il milione di euro. La proposta arriva dai consiglieri comunali del Nuovo Centrodestra ed è condivisa dall'assessore all'Ecologia, Gaetano Cognata. I consiglieri presenteranno un emendamento al Piano Aro con una proposta di «riduzione del costo annuale dei cassonetti, cambiandone la tipologia. Guardando al risparmio annuo, riteniamo opportuno sostituire i cassonetti scelti per il progetto, di alta qualità, considerati il top per il numero di accessori, con cassonetti altrettanto funzionali ma di diverso materiale e con minori accessori». Così il capogruppo, Salvo Alonge, ed i consiglieri Giuseppe Milioti, Michele Alba, Anna Collica e Luigi Dimino.

«Nel piano economico del Piano Aro sono stati inseriti dei cassonetti metallici di gamma top, corrispondenti alle direttive in materia - osservano i consiglieri Ncd - il cui costo è di circa 800 euro ciascuno da ammortizzare nei 7 anni di appalto. Tale costo ammortizzato è di circa 133,60 euro. Il numero di cassonetti previsti nel Piano Aro è 1.300 per una spesa annua complessiva di 173.000 euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X