LEGA PRO

Akragas, testa già al Monopoli dopo il colpo a Ischia

di
Giornata decisiva per capire se contro i pugliesi si potrà giocare all’Esseneto: manca solo l’autorizzazione della Figc

AGRIGENTO. Rientro in nave e subito un allenamento defatigante alle 10 del mattino allo stadio Esseneto. L’allenatore dell’Akragas Nicola Legrottaglie manda subito in archivio la vittoria in casa dell’Ischia (seconda consecutiva e prima in trasferta) arrivata grazie a una rete all’ottantacinquesimo del brasiliano Vicente. La comitiva biancoazzurra, appena arrivata ad Agrigento, prima di rientrare a casa, è scesa in campo ad allenarsi perché il calendario in questa fase è molto fitto. Mercoledì si recupera la gara contro il Monopoli che è stata rinviata il 13 settembre per consentire alla formazione pugliese, appena ammessa al torneo di Lega Pro, di completare l’allestimento dell’organico.

La corsa contro il tempo per evitare, per la terza volta consecutiva, che la partita si giochi al provinciale di Trapani continua. I lavori sono stati completati e sono state concesse tutte le autorizzazioni in materia di sicurezza. È andato bene anche il sopralluogo del commissario della Lega Pro. Adesso si attende l’ultimo passaggio, vale a dire l’autorizzazione da parte della federazione a giocare all’Esseneto. I tempi sono però molto ristretti. Se non arriverà in giornata il via libera, la società sarà costretta a organizzare la gara a Trapani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X