ECCELLENZA

Pro Favara rompe il digiuno, ma Raffadali ne fa uno in più

di
Risolve una zampata di Venuti, a tempo scaduto grande occasione di Clemente fermato da Fagone

FAVARA. Nel giorno in cui il Pro Favara riesce finalmente a sbloccarsi in avanti realizzando i primi gol della stagione, sono gli avversari a maramaldeggiare al "Bruccoleri" mettendone a segno uno in più. La vittoria arride al Raffadali che ha dimostrato maggiore dinamicità, più precisione nei passaggi e un gioco di squadra che è mancato al Pro Favara tant'è che i suoi due gol sono frutto di due calci piazzati: una punizione e un rigore. Per l'allenatore Gaetano Longo c'è ancora molto da lavorare, anche sotto l'aspetto caratteriale perché da quando è iniziato il campionato la squadra non ha mai concluso le partite in parità numerica.

Il "rosso" c'è scappato sempre come quello che ieri ha raggiunto Priolo, in pieno recupero, e, paradossalmente, a gioco fermo. C'era molta attesa per il derby agrigentino tra due formazioni ancora a zero punti. E l'attesa è stata ricambiata da 5 gol e da un clamoroso palo colpito sul risultato di 1 a 1 dai locali. Insomma, non sono mancate le emozioni. La gara si mette subito in discesa per gli ospiti che, al primo affondo, trovano la rete.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X