CARABINIERI

Favara, aggredisce un uomo con uno scalpello: arrestato sorvegliato speciale

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo avrebbe fatto irruzione nella casa di un trentasettenne, colpendolo alla testa e al viso. L'aggressore, rintracciato nella sua abitazione, avrebbe persino inveito contro i militari

FAVARA. Un trentaseienne di Favara, sottoposto a sorveglianza speciale, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo avrebbe  fatto irruzione nella casa di un trentasettenne, colpendolo alla testa e al viso con uno scalpello. La moglie della vittima, presente nell'abitazione, alla vista del marito ferito, sarebbe riuscita a disarmare prontamente l'aggressore, che teneva sulla cintura un coltello con una lama di 30 centimetri.

I carabinieri sono poi riusciti a  rintracciarlo poco dopo  all'interno della sua abitazione. All'arrivo dei militari, l'uomo avrebbe reagito in modo violento, aggredendoli e cercando, ma invano, di sottrarsi all'arresto.

Nel frattempo, la vittima dell'aggressione  è stata trasportata all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. La prognosi è di venti giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook