RIFIUTI

Sopralluogo positivo, sì ai lavori a «Salinella» a Sciacca

di
Gli accertamenti tecnici hanno dato esito favorevole e la prossima settimana potrà avere inizio l’ampliamento

SCIACCA. Gli accertamenti tecnici hanno dato esito favorevole e la prossima settimana potranno avere inizio i lavori di ampliamento della discarica Salinella-Saraceno da parte della ditta Calogero Carlino. L'impresa saccense ha vinto la gara d'appalto per l'esecuzione di questi lavori, praticando un ribasso di poco inferiere al 40 per cento. La Sogeir ha stanziato circa 700 mila euro e il contratto con la ditta vincitrice, sulla base del ribasso operato, è per 397 mila euro.

Il sopralluogo era un passaggio importante in vista dell'inizio dei lavori e per consentire ai Comuni di guardare con maggiore fiducia al completamento di un intervento che agevolerà anche il servizio di raccolta. "Iniziando i lavori la prossima settimana - dice il liquidatore della Sogeir, Vincenzo Marinello - ritengo che in un periodo abbastanza breve i 17 Comuni dell'Ato possano riprendere a scaricare i rifiuti in quest'impianto". La discarica potrà essere riaperta, dunque, con un certo anticipo rispetto ai 60 giorni previsti per l'ampliamento della vasca V3. L'impianto è chiuso dal 27 luglio scorso e da allora i rifiuti di Sciacca e degli altri 16 Comuni dell'Ato vengono conferiti nella discarica, privata, di Siculiana.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook