LA TRAGEDIA

L’incidente a Menfi, è morto Gabriele Chiaramonti: in coma da agosto

di
I medici si sono sempre riservati la prognosi sulla vita, essendo il ragazzo in coma farmacologico

AGRIGENTO. Non ce l'ha fatta Gabriele Chiaramonti, l'agrigentino di 36 anni rimasto coinvolto in un incidente stradale a Menfi, lo scorso 30 agosto. Il giovane, molto conosciuto in città per via della sua attività lavorativa nella movida notturna, è spirato all'ospedale Villa Sofia di Palermo, dove era stato trasferito subito dopo l'incidente autonomo con la sua Smart.

I medici si sono sempre riservati la prognosi sulla vita, essendo il ragazzo in coma farmacologico, sebbene sottoposto a diversi interventi alla testa per rimuovere il grosso ematoma che si era creato a causa dell'impatto. Gli amici hanno sempre sperato che Gabriele potesse risvegliarsi dal coma. Ma ieri nel tardo pomeriggio, il suo cuore ha smesso di battere. Ed i medici hanno dichiarato la morte. Era l'ultima domenica del mese di agosto, quando Gabriele, assieme alla sua fidanzata, una ragazza di Canicattì, Gloria Di Gioia, studentessa di 20 anni, su una Smart stavano percorrendo la strada che porta al Lido dei fiori.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X