IN VIA NOVELLI

Agrigento, muratore pestato a sangue: due denunciati

AGRIGENTO. Con una "trappola" lo attirano dentro un magazzino di via Novelli. Giunto all'interno, l'operaio edile viene picchiato selvaggiamente e finisce in ospedale, al San Giovanni di Dio" di Agrigento. I carabinieri della stazione di Porto Empedocle, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, riescono però ad identificare i due presunti aggressori e a denunciarli, in stato di libertà, alla Procura.

La vittima della presunta aggressione è un operaio edile empedoclino di 49anni. I due denunciati - G. V. di 32 anni e J. B. di 23 anni, quest'ultimo già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Porto Empedocle - dovranno rispondere, a vario titolo, delle ipotesi di reato di minaccia, lesioni personali in concorso e violazione alle prescrizioni derivanti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. I due, a quanto pare, - ma le indagini dei carabinieri della stazione di Porto Empedocle sono ancora in corso - con il presunto pretesto di far eseguire alcuni lavori in muratura avrebbero invitato la vittima in un magazzino di via Novelli.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook