LEGA PRO

Akragas già con la testa alla trasferta di Cosenza

di
Sgambatura leggera ieri mattina per i giocatori di Nicola Legrottaglie allo stadio Esseneto poi, vista la sosta forzata, il «rompete le righe» per due giorni

AGRIGENTO. Sgambatura leggera ieri mattina allo stadio Esseneto, poi il rompete le righe per due giorni. L’allenatore dell’Akragas Nicola Legrottaglie ha convocato i suoi giocatori per martedì pomeriggio, giorno in cui inizieranno a preparare la trasferta di Cosenza. Ieri mattina la Lega Pro ha reso noto che la partita si giocherà alle 14. Oggi, invece, tutti davanti a tv, pc e radio per una domenica insolita da spettatori.

Il caos Lega Pro con squadre ammesse solo pochi giorni prima dell’inizio del torneo (e peraltro al momento non ci sono neppure le sentenze definitive dei vari processi sportivi dell’estate) ha costretto la federazione a concedere un rinvio al Monopoli, avversaria indicata per la gara casalinga che l’Akragas avrebbe dovuto disputare oggi pomeriggio. La società potrebbe però avere un vantaggio diverso perché spera di rinviare questa gara a una data in cui lo stadio Esseneto sarà disponibile visto che i lavori di adeguamento – sempre ad eccezione dell’impianto di illuminazione per cui si dovrebbe ottenere una deroga – sono iniziati da pochi giorni con l’affidamento a una ditta di Alcamo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook