LEGA PRO

Akragas all’Esseneto, è corsa contro il tempo

di
Una ditta trapanese che si è aggiudicata l’appalto bandito dal Comune sta eseguendo i lavori di adeguamento dell’impianto alle prescrizioni imposte

AGRIGENTO. Akragas-Monopoli, inizialmente in programma domani pomeriggio allo stadio provinciale di Trapani, è stata rinviata a data da destinarsi su richiesta della società pugliese che ha chiesto più tempo per allestire l’organico dopo l’ammissione in extremis al campionato di Lega Pro. La formazione di Nicola Legrottaglie prova ad aumentare ritmo e intensità allenandosi tutti i giorni allo stadio Esseneto. La partita forse più importante la sta giocando però la società e riguarda proprio l’impianto sportivo che nei giorni scorsi è stato trasformato in un cantiere.

Una ditta trapanese che si è aggiudicata un appalto bandito dal Comune di Agrigento sta eseguendo i lavori di adeguamento alle prescrizioni imposte dalla Lega Pro. Nel frattempo l’Enel sembra avere fatto dei passi in avanti nella progettazione dell’impianto di illuminazione senza il quale, una volta terminata la prima parte dei lavori che riguardano tutte le altre prescrizioni, la federazione dovrebbe dare il via libera a giocare in casa le partite negli orari diurni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X