COMUNE

Evasione fiscale, è «scontro» in Consiglio a Sciacca

di
Tredici i voti favorevoli ed 8 i contrari. Le forze di opposizione si sono divise: alcuni sono rimasti a casa, altri si sono allontanati

SCIACCA. Il consiglio comunale approva con 13 voti favorevoli e 8 contrari il rendiconto di gestione 2014, ma è scontro sulla lotta all’evasione e l’opposizione accusa la Giunta anche di spendere soltanto attraverso i mutui. Uno scontro a tutto campo quello che si è consumato a sala Falcone-Borsellino con il voto arrivato a tarda sera e che ha evitato lo scioglimento del Consiglio che sarebbe scattato in caso di mancata approvazione.

La Regione aveva già nominato il commissario, Antonio Garofalo. La Giunta può contare su 13 voti e tanti sono stati i consiglieri che hanno approvato il rendiconto. Le forze di opposizione, invece, si sono divise. Alcuni consiglieri sono rimasti a casa, altri hanno partecipato al dibattito e votato contro e altri ancora dopo essere stati in aula si sono allontanati al momento del voto. Opposizione unita, però, sulle critiche alla giunta.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X