COMUNE

Palma, stop all’aumento delle tariffe idriche

di
Il sindaco Pasquale Amato, firmando una determina che è stata pubblicata sull’albo pretorio on line dell’ente, ha confermato le aliquote dello scorso anno

PALMA DI MONTECHIARO. Ai palmesi è andata bene. L’amministrazione comunale ha deciso di non aumentare le tariffe relative al consumo idrico e per i servizi di fognature e depurazione. Sull’albo pretorio on line presente sul sito istituzionale del Comune è stata pubblicata una determina del sindaco Pasquale Amato che stabilisce le tariffe del “canone idrico, depurazione e fognature per l’anno 2015”.

Sono tributi che dovranno essere liquidati al Comune entro la fine dell’anno. Non aumentando le tariffe il sindaco spera, tra l’altro, di “convincere” quei palmesi che non pagano la tassa a farlo. In questo modo, grazie alla lotta ad evasione fiscale ed elusione, Palazzo degli Scolopi incasserà di più e non avrà bisogno, il prossimo anno, di aumentare i tributi comunali per sostenere le spese dei servizi in questione. «Il sindaco ha deciso – si legge nella determina pubblicata sull’albo pretorio on line del Comune – di confermare le tariffe di depurazione e fognatura determinate nell’anno 2014».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook