ABUSIVISMO EDILIZIO

Valle dei Templi, riprendono le demolizioni

di
Il capo della procura, Renato Di Natale: «Abbiamo seguito l’ordine cronologico delle sentenze relative agli abbattimenti»

AGRIGENTO. In via Savarese, dove lunedì era stata demolita la veranda della villetta, nel pomeriggio di ieri sono arrivati i mezzi dell’impresa specializzata nella rimozione delle lastre di amianto che si trovano sul tetto dell’edificio di contrada Maddalusa. L’intervento potrebbe concludersi oggi, o al massimo domani, e poi riprenderà la demolizione del fabbricato.

La ditta specializzata è giunta in via Savarese e si è messa all'opera senza alcun problema di ordine pubblico, contrariamente a quanto accaduto lunedì, quando la pala meccanica dell'impresa che si occupa delle demolizioni dei manufatti abusivi realizzati in zona A del parco archeologico, è stata bloccata e si sono registrate ore di tensioni. Determinante, affinchè nessuno si facesse male, è stata l’azione delle forze dell’ordine. Polizia, carabinieri e gli altri agenti impegnati in contrada Maddalusa, malgrado l’altissima tensione che si registrava nel sito, sono sempre riusciti a riportare la calma, hanno fatto in modo che chi protestava lo facesse senza trascendere ed evitato disordini. Inoltre grazie alla presenza delle forze dell’ordine l’impresa che è stata incaricata delle demolizioni è riuscita, malgrado la situazione fosse davvero difficile, a portare avanti il proprio compito.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X