INQUINAMENTO

Canicattì, il sindaco "blocca" il funzionamento di un impianto di telefonia mobile

CANICATTI'. Il sindaco di Canicattì ha  disposto con propria ordinanza la sospensione del funzionamento di  un impianto di telefonia mobile per il superamento dei limiti di  inquinamento elettromagnetico. L'ordinanza riguarda l'impianto  «via Pirandello», all'interno del centro abitato. L'ordinanza è  stata emessa dopo un monitoraggio dell'Arpa che ha riscontrato la  persistenza di valori superiori ai limiti di legge. L'impianto si  trova su un edificio privato a tre piani tra via Rampi e via  Olanda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X