ASSOCIAZIONE PELAGOS

«LinosArt», da domani il primo festival dedicato ai migranti

di
Sei giorni di concerti, spettacoli, proiezione di film e iniziative culturali. Lo scenario sarà l’anfiteatro dell'isola di Linosa presso lo Scalo Vecchio

LINOSA. Da domani al 6 settembre , edizione «zero di LinosArt», un festival internazionale di teatro e arti performative che debutta nella più piccola delle isole pelagiche.

L’iniziativa è dell’associazione Pelagos, di Salvatore Tuccio e Fabio Tuccio che hanno voluto al loro fianco, per l’ideazione e organizzazione del Festival, la coreografa e socia di Spazio Tadini, Federicapaola Capecchi da sempre impegnata su tematiche sociali e il giornalista Rai Fabio Sanfilippo che da 15 anni segue il fenomeno dell’immigrazione ed è autore, con Alie Scialoja del libro «A Lampedusa – Affari, malaffari, rivolta e sconfitta dell’isola che voleva diventare porta d’Europa».

«Questo festival - spiegano gli organizztaori - è un modo per parlare di arte e cultura ma soprattutto una strada per parlare di convivenza, tolleranza e civiltà. Il tema di questa edizione zero, infatti, è quello delle migrazioni e degli individui, con le loro storie singole o collettive.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X