CARABINIERI

«Alcolici ai minori», maxi blitz in quattro bar a Licata

di
L’intervento, nella tarda serata di sabato, si è sviluppato nei luoghi della movida cittadina. «Bevevano anche dei sedicenni»

LICATA. I carabinieri varano la tolleranza zero nei confronti di chi serve, nei bar, superalcolici ai minorenni. Nella tarda serata di venerdì i militari hanno dato vita ad un blitz nei luoghi della movida cittadina (piazza Attilio Regolo e via Principe di Napoli) ed hanno controllato ben quattro locali. In tutti e quattro i bar, secondo quanto annunciato ieri dai militari, sono stati sorpresi minorenni che consumavano alcool. Immediate sono scattate le sanzioni amministrative nei confronti dei titolari dei locali pubblici.
L’intervento, eseguito in collaborazione con i carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Palermo, è stato coordinato dal capitano Marco Currao, comandante della compagnia carabinieri cittadina.

“Sono stati effettuati – si legge nel comunicato stampa dei carabinieri - numerosi controlli ai locali di somministrazione di alimenti e bevande nella centralissima piazza Attilio Regolo ed in via Principe di Napoli, nell’ambito di un servizio finalizzato alla verifica delle norme e prescrizioni igienico – sanitarie e di prevenzione e contrasto al fenomeno della vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook