IL CASO

Agrigento, Montenegro al sit-in dei netturbini licenziati

AGRIGENTO. L'arcivescovo di Agrigento, il  cardinale Francesco Montenegro, ha incontrato i 21 operatori  ecologici che, da un alcuni giorni, protestano dinanzi al  Municipio. I lavoratori sono stati licenziati dopo  l'aggiudicazione del nuovo bando di gara del Comune di Agrigento  per il servizio di raccolta dei rifiuti. L'arcivescovo ha  rivolto ai lavoratori parole di vicinanza per questo delicato  momento che stanno vivendo ed ha invitato chi ha ruoli di  responsabilità nella vicenda a trovare una soluzione che  permetta ai lavoratori ed alle loro famiglie di guardare con  speranza al futuro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X