IL CASO

Lascia l’auto sulle strisce gialle: assessore multato a Canicattì

di
Il vicesindaco si difende: stavo assolvendo a un compito istituzionale, celebravo un matrimonio

CANICATTI'. Lascia la macchina personale parcheggiata negli spazi riservati ai mezzi comunali, di fronte l’ingresso principale del comune, in corso Umberto I, e si reca nel vicino Palazzo Stella per celebrare un matrimonio civile.

Ma al suo ritorno sul parabrezza dell’auto trova una sorpresa inaspettata. Ligi vigili urbani, infatti, qualche minuto prima avevano provveduto a multare l’auto in quanto in sosta in uno spazio riservato. Protagonista della vicenda è stato ieri mattina il vicesindaco, Gaetano Rizzo. Il componente della giunta comunale, chiamato ad assolvere al compito di officiare il matrimonio con rito civile di due giovani, ha parcheggiato la propria macchina sulle strisce gialle che delimitano i parcheggi solitamente occupati dai mezzi comunali. Erroneamente pensando che potesse farlo essendo impegnato in un’attività istituzionale sostituendo in tale compito il sindaco Vincenzo Corbo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X