IL CASO

Forestali, revocato lo sciopero dei lavoratori agrigentini

di
Gero Acquisto della Uil: «Il presidente Saro Crocetta si è impegnato a pagare gli stipendi arretrati entro i prossimi giorni»

AGRIGENTO. Non ci saranno i lavoratori della Forestale della provincia di Agrigento, al sit-in di oggi a Palermo. Lo sciopero a livello regionale previsto per questa mattina, è stato infatti revocato ieri pomeriggio quando le organizzazioni sindacali di categoria, hanno ricevuto le rassicurazioni del presidente Crocetta circa il pagamento degli emolumenti arretrati.

«Quella degli stipendi dei forestali - spiega il segretario generale della Uila Uil Gero Acquisto - è una storia vecchia. In tutta provincia di Agrigento, sono migliaia i lavoratori dell’Azienda foresteche devono ricevere lo stipendio di maggio, giugno e luglio. Ovviamente è una situazione arrivata al limite umano della sopportazioni e per questo ci auguriamo che le promesse del presidente della Regione, trovino riscontro nei fatti. Noi abbiamo revocato lo sciopero e ci siamo impegnati a riavviare i cantieri ma gli impegni devono essere mantenuti entro i prossimi giorni».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook