POLIZIA MUNICIPALE

Rifiuti conferiti fuori orario, 26 multe a Sciacca

di
Il bilancio dei vigili dopo i controlli disposti per arginare un problema che sta contribuendo a rendere difficile il servizio di raccolta e smaltimento

SCIACCA. Ventisei multe in tre settimane per avere conferito rifiuti nei cassonetti fuori dagli orari stabiliti. È tutto quanto è riuscita a fare la Polizia municipale durante i controlli disposti per arginare un problema che sta contribuendo a rendere ancora più difficile il servizio di raccolta e smaltimento di rifiuti. Con la discarica Salinella-Saraceno chiusa e relativo allungamento dei tempi del servizio con i camion che devono raggiungere l’impianto di Siculiana anche questa pessima abitudine di molti saccensi sta arrecando un notevoe danno all’immagine della città. «Non sappiamo più cosa fare – dice l’assessore comunale ai Servizi a rete, Gaetano Cognata – e dopo gli appelli a rispettare gli orari, a non conferire i rifiuti dalle 9 del mattino in poi, quando il mezzo ha già svuotato i cassonetti, non ci resta che passare alla fase repressiva».

Ammonta 50 euro la multa che ognuna delle 26 persone, compreso qualche turista, dovranno pagare. Con maggiori risorse umane la Polizia municipale potrebbe fare molto di più, ma l’organico, con 30 unità, poco più di un terzo dei quali non effettua servizio esterno, non consente ulteriori interventi. Negli ultimi giorni spesso è mancata anche la pattuglia pomeridiana per la necessità di garantire il servizio nelle ore del mattino e in quelle serali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X