APPALTO

Piscina comunale di Sciacca, 81 ditte in lizza per i lavori

di
L’amministrazione ha ottenuto 300 mila euro dal Cipe con il decreto «Sblocca Italia». L’affidamento entro il 31 agosto

SCIACCA. Avviata ieri a palazzo di città la gara d’appalto per il completamento della piscina comunale di contrada Perriera e sono ben 81 le ditte che hanno presentato offerta per eseguire i lavori. La struttura, già completata nella parte interna, necessita della sistemazione di tutta l’area esterna, con il parcheggio e l’impianto di illuminazione. Il Comune ha ottenuto 300 mila euro dal Cipe con il cosiddetto “Sblocca Italia”. La gara è presieduta dal dirigente del settore Patrimonio, Aldo Misuraca, che deve effettuare l’affidamento entro il 31 agosto. Ieri è stata avviata l’apertura delle buste e secondo le previsioni tutto il lavoro potrà essere completato tra il 23 e il 29 agosto. Il Cipe ha assegnato, complessivamente, 198 milioni di euro per il completamento di opere in 137 comuni. I lavori da eseguire alla piscina comprendono anche la sistemazione dell’allaccio fognario.

«Questo finanziamento ci ha consentito di non fare ricorso a un mutuo – dice l’assessore comunale allo Sport, Davide Emmi – e dunque di non gravare, comunque, sulle casse comunali per il pagamento di un canone. Per la gestione – aggiunge – ci sono operatori del settore, almeno tre o quattro, interessati e qualcuno è già venuto a Sciacca a guardare la piscina».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X