A PUNTA BIANCA

Turista rischia di annegare in mare ad Agrigento, salvato da Guardia costiera

AGRIGENTO. Un turista romano di 55 anni è stato salvato dall'annegamento da una motovedetta della Capitaneria di Porto intervenuta nella località Punta Bianca, ad Agrigento, dopo che la sorella aveva lanciato l'allarme. L'uomo era in balia delle onde e non riusciva più a tornare a riva. Dopo l'intervento degli uomini della Guardia Costiera per l'uomo non è stata necessaria l'assistenza medica.

Oggi, anche una ragazzina palermitana di 14 anni ha rischiato di annegare nel mare di Capaci al lido della polizia. L'intervento provvidenziale dei bagnini del lido ha evitato il peggio.

La piccola forse a causa di una congestione è rimasta per lunghi minuti sott'acqua. Ad accorgersi di quanto stava accadendo uno dei bagnini in servizio al lido che si è tuffato in mare ed è riuscito a portare la ragazzina a riva. Nel frattempo sono arrivati i sanitari del 118 e gli uomini della Capitaneria. La piccola è stata trasferita d'urgenza all'ospedale Cervello.

Le condizioni restano molto serie. La mamma presente in spiaggia visibilmente scossa ha detto ai medici che la  figlia è sana e non soffre di nulla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X