IL CASO

Favara, rifiuti gettati in ore vietate: incastrati dai filmati

di

FAVARA. Comando dei vigili urbani al lavoro per risalire a quei cittadini poco virtuosi che, anziché depositare la sera il sacchetto dell’immondizia sotto casa per essere prelevato la mattina seguente dagli operatori ecologici, vanno ad alimentare le discariche abusive in prevalenza sorte in viale Berlinguer, via dello Sport, via Fontana degli Angeli, via Madrice. Grazie a un sistema di videosorveglianza mobile che per 25 ore (dalle ore 11 di giorno 22 luglio a mezzogiorno del giorno dopo) è stato posizionato sulla discarica di viale Berlinguer ben oltre 100 automobilisti sono stati colti con le mani nel sacco o, meglio, con il sacco nelle mani.

«L’unico inconveniente – spiega il comandante della polizia municipale, Gaetano Raia – è che per sbobinare le riprese occorre lo stesso tempo in cui la telecamera è rimasta in funzione. Speriamo di perfezionare il software e accelerare le procedure perché altrimenti un vigile dovrà essere dedicato a questa nuova incombenza». Ieri al Comando di piazza don Giustino si stavano preparando le notifiche da inviare ai trasgressori individuati attraverso le targhe delle auto. L’ingiunzione di pagamento è di 50 euro a cui si aggiungono 11 euro per diritti di notifica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X