COMUNE

Agrigento, la giunta conferma: "Cento posti negli asili nido"

di

AGRIGENTO. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Calogero Firetto, ha confermato le linee guida per l’accesso ed il mantenimento dei due asili nido presenti in città. Il servizio è erogato alle famiglie con un massimo di 100 utenti (50 per ogni struttura) che faranno richiesta e saranno inseriti in una graduatoria stilata dagli uffici del Comune. Per la realizzazione degli obiettivi, la giunta comunale, su input dell’assessore alla Pubblica istruzione ed Infanzia, Beniamino Biondi, ha approvato le linee di indirizzo e programmazione, assegnando per la realizzazione, ben 19 educatori di cui una in qualità di coordinatore e 4 operatori.

«L’asilo nido – si legge nel documento approvato dalla giunta – è un servizio educativo per la prima infanzia che si affianca alle famiglie come strumento di prevenzione ed integrazione socio culturale. E’ una risorsa del territorio che ha come obiettivo quello di garantire lo sviluppo armonico del bambino, favorendo il processo di socializzazione nel percorso di crescita formativa». I bambini che usufruiscono di questo servizio hanno un’età che va dai 3 ai 36 mesi di vita. All’interno dell’asilo sono presenti tre sezioni: lattanti (da 3 a 12 mesi), semidivezzi (da 13 a 24 mesi) e divezzi – sezione primavera (da 25 a 36 mesi).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook