POLIZIA

Scomparso a Canicattì, telefona ai familiari

L'uomo avrebbe parlato al telefono con la moglie alcuni giorni fa e poi di lui si sarebbero perse le tracce

CANICATTÌ. Avrebbe telefonato ai familiari dicendo di stare bene Giuseppe Lo Brutto, libero professionista di 40 anni di Canicattì (Agrigento) e padre di due figli in tenera età, che risulta scomparso da oltre 72 ore.

Sarebbero stati gli stessi familiari ad informare la Polizia di Stato della telefonata fatta dall'uomo per tranquillizzarli. Resta un mistero il motivo dell'improvviso allontanamento da casa. La denuncia di scomparsa era stata presentata dai familiari ieri.  L'uomo avrebbe parlato al telefono con la moglie alcuni giorni fa e poi di lui si sarebbero perse le tracce.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook