I DATI

Mare, Goletta Verde: «San Leone non è inquinato»

di
Situazione differente, invece, si registra alla foce del fiume Salso e del torrente Canzalamone

AGRIGENTO. A San Leone il mare gode di buona salute, invece sta un po’ peggio alla foce del fiume Salso, a Licata, ed alla foce del torrente Canzalamone. I dati sono contenuti nel reportage che Goletta Verde, imbarcazione di Legambiente che ogni anno solca il mediterraneo proprio per verificare l’eventuale presenza di inquinamento, ha appena pubblicato, nella parte che riguarda la costa agrigentina. E ieri Girgenti Acque, che gestisce le reti idriche e fognarie in quasi tutta la provincia, ha diffuso un comunicato stampa proprio per commentare i dati resi noti da goletta Verde.

“Prendiamo atto con soddisfazione – scrive Girgenti Acque - che le campionature di Goletta Verde hanno confermato che il mare di San Leone risulta in buona salute e privo di cariche batteriche e inquinanti. Per quanto riguarda la foce del fiume Salso, desideriamo precisare che le acque scaricate dal depuratore di Licata hanno già subito tutti gli opportuni processi depurativi e, pertanto, non sono inquinanti. Il fiume Salso, comunque, trasporta detriti raccolti anche in zone non ricadenti nell’area dell’impianto di depurazione e assolutamente estranee allo stesso impianto. Lo stesso dicasi per il torrente Canzalamone, dove non vi sono scarichi di liquami e fognature gestite da Girgenti Acque SpA”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X