LIBERO CONSORZIO

Ex Provincia di Agrigento, in arrivo liquidità per 100 mila euro

di

AGRIGENTO. Circa 100 mila euro in arrivo nelle casse del Libero consorzio comunale di Agrigento, ex Provincia. Sono le somme relative a due verbali di conciliazione, uno con i Carabinieri, l’altro con la Questura per la congruità dei canoni di locazione degli immobili di proprietà dell’ente in uso alle forze dell’ordine. Per gli uffici della Questura la somma che sarà pagata alla Provincia ammonta a 55.250 euro, mentre per i locali usati dai carabinieri l’ammontare della conciliazione è di 41.909 euro. Ma andiamo con ordine.

L’ex Provincia è proprietaria dell’immobile di piazza Vittorio Emanuele attualmente sede degli uffici della Questura e la locazione, registrata il 25 febbraio del 1964 è in forma extracontrattuale. Per questi locali, l’Agenzia del Demanio, come trasmesso dalla Prefettura nel 2012, ha espresso parere di congruità sul canone di locazione che ammonta a 227.300 euro annui, invece di quello richiesto dalla Provincia di 235.680 euro. Il ministero dell’Interno, lo scorso 30 giugno, ha autorizzato il pagamento della prima semestralità 2015 ed ha invitato la Questura, attraverso la Prefettura, a sottoscrivere il verbale di conciliazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook