SERIE D

Akragas, Tirri: "La parola di Legrottaglie vale più di una firma"

di

AGRIGENTO. «Il nuovo allenatore Nicola Legrottaglie sarà in città entro la settimana, non ha ancora firmato ma la sua parola vale più di una firma. Stesso discorso per il difensore Ciro Capuano che ha grande voglia di indossare la maglia dell'Akragas». L'amministratore delegato del club agrigentino, Peppino Tirri, detta i tempi della prossima stagione agonistica. La data iniziale del ritiro era stata fissata per sabato. Lo slittamento dei campionati di serie B e Lega Pro concede qualche giorno in più alla dirigenza dell'Akragas. Tirri, intanto, non nega l'esistenza di crepe all'interno della dirigenza con i due dirigenti del gruppo di Silvio Alessi, Antonello Laneri ed Ernesto Russello, che sarebbero rimasti ai margini della trattativa con Legrottaglie.

«Nelle prossime ore ci incontreremo e chiariremo quello che c'è da chiarire», precisa Tirri. Intanto l'amministratore delegato, l'uomo che rappresenta il nuovo socio di maggioranza Marcello Giavarini all'interno della dirigenza, precisa anche che il budget messo a disposizione dalla proprietà per disputare la prossima stagione non è così esiguo come molti sostengono.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook