LEGA PRO

L'Akragas riparte da Legrottaglie ma la società si spacca

di

AGRIGENTO. L'Akragas riparte da Nicola Legrottaglie. L'ex difensore di Juventus e Catania fra oggi e domani arriverà ad Agrigento e metterà la firma sul contratto che lo legherà alla società biancoazzurra. "Sono contento e motivato, - sono state le prime parole del trentanovenne ex tecnico delle giovanili del Bari - ho trovato persone che vogliono fare calcio esattamente come lo voglio fare io". Il nome del nuovo allenatore rischia però di creare una frattura nella dirigenza che ha provato a compattarsi dopo il riassetto societario delle scorse settimane che ha portato alla cessione del pacchetto di maggioranza del club.

L'imprenditore Silvio Alessi ha mantenuto la presidenza ma ha ceduto il pacchetto di maggioranza all'italo-bulgaro Marcello Giavarini che ha individuato nell'agente Fifa Peppino Tirri l'uomo che lo rappresenta nella dirigenza. Riconfermati da subito i dirigenti Antonello Laneri ed Ernesto Russello che hanno curato il mercato nella stagione precedente occupandosi anche della gestione della squadra. Mentre Russello, Laneri e lo stesso Tirri trattavano con Vincenzo Feola l'eventuale riconferma anche per la prossima stagione, Giavarini ha spiazzato tutti annunciando l'accordo con Nicola Legrottaglie.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X