GUP

Spese pazze all’Asi, chieste altre tre condanne

di

AGRIGENTO. Altre tre richieste di condanna a un anno e quattro mesi di reclusione. Sono state proposte dal pubblico ministero Andrea Maggioni nei confronti di tre ex componenti del comitato direttivo che avevano chiesto il giudizio abbreviato in un secondo momento rispetto agli altri. Si tratta di Si tratta di Maurizio Bonomo, 41 anni; Eugenio Esposto, 63 anni, e Filippo Siracusa, 43 anni.

Il processo sulle presunte irregolarità nella gestione dell'ex consorzio Asi non è stato azzerato e riprenderà il 18 settembre. L'avvocato Antonio Fiumefreddo, ex assessore regionale che in questo procedimento difende l'Irsap in qualità di parte civile, all'udienza precedente aveva invitato il giudice Stefano Zammuto ad astenersi.

All'origine della richiesta ci sarebbero delle dichiarazioni che, secondo la versione di Fiumefreddo, Zammuto avrebbe fatto nei confronti della gestione del consorzio Asi a un quotidiano che lo renderebbero incompatibile. Il giudice, ieri mattina, ha comunicato di avere investito della questione il presidente del tribunale di Agrigento Luisa Turco che ha ritenuto non ci fossero i presupposti e quindi il processo è proseguito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook