SANITA'

Ospedale di Sciacca, inaugurata la nuova ala di medicina

di
Il direttore dell’Asp Ficarra: siamo ad una positiva svolta che riguarderà l’intera struttura. Sul fronte del personale coperti tutti i posti necessari

SCIACCA. Una nuova ala per l'unità operativa di Medicina. Un nuovo intervento al Giovanni Paolo II al quale ne seguiranno altri. È stato il direttore generale dell'Asp, Salvatore Lucio Ficarra, ad inaugurare, ieri mattina, i nuovi spazi che consentiranno anche un aumento dei posti letto del reparto: 22 più 2 di day ospital rispetto ai 16 che, negli ultimi anni, venivano occupati. Questo è quanto prevede la nuova rete ospedaliera che per la Medicina ha operato un taglio rispetto ai 32 posti previsti in precedenza.

«Questa iniziativa rappresenta una svolta - dice Ficarra - visto che abbiamo trovato un ospedale bello, ma con necessità di essere rivisto dal punto di vista strutturale a 360 gradi. Abbiamo ottenuto dalla Regione un finanziamento di 3 milioni e 200 mila euro a cui noi come azienda aggiungeremo 400/500 mila euro per realizzare un'opera di manutenzione, ammodernamento e messa in sicurezza dell'intera struttura».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X