CARABINIERI

Favara, carro attrezzi come "ariete", il colpo però fallisce

di
I malviventi erano riusciti a sradicare la cassaforte, ma una pattuglia dei carabinieri li ha messi in fuga per le campagne attigue

FAVARA. Il colpo era stato pianificato perbene, fin nei minimi dettagli. Non hanno però tenuto in conto del pattugliamento - capillare, meticoloso - dei carabinieri. Un ”rastrellamento”, da parte delle pattuglie, sia in centro che nelle periferie che ha, praticamente, mandato in fumo il tentativo di furto. Il supermercato ”Eurospin” di via Unità d’Italia, nei pressi di Fontanelle, prima di arrivare all’ospedale ”San Giovanni di Dio” andando verso la zona industriale, è stato danneggiato. Pesantemente.

Ma la cassaforte che i ladri erano riusciti a sradicare è rimasta nel mezzo del piazzale antistante dell’esercizio commerciale, quello adibito a parcheggio. A mettere in fuga la banda «dell’ariete» sono state le pattuglie dei militari dell’Arma. Ed i malviventi sono fuggiti, a piedi, lungo le campagne circostanti. Grazie al buio della notte hanno fatto perdere le loro tracce. Ma non è detto che riescano a farla franca. Le immagini del sistema di video sorveglianza, posto a presidio del supermercato, potrebbero contribuire alle indagini dei carabinieri, incastrandoli.

La banda, poco prima, aveva rubato in via Regione Siciliana, ossia in contrada Ramalia a Favara, un carro attrezzi. Un mezzo pesante utilizzato da una concessionaria e lasciato posteggiato, stando alle ricostruzioni dei carabinieri, sul ciglio della strada. Da Favara ad Agrigento, passando probabilmente per la zona industriale, il tragitto è stato più che breve. Con quel carro attrezzi, i malviventi - almeno due persone - hanno prima sfondato il cancello di ingresso che immette al parcheggio del supermercato e poi, a gran velocità, si sono fiondati contro la saracinesca abbassata. Sfondata anche quella, grazie sempre al carro attrezzi «ariete», i ladri sono riusciti a sradicare la cassaforte del supermercato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook