AI DOMICILIARI

Spaccio e detenzione di cocaina, un arresto a Licata

LICATA. Per spaccio e detenzione di cocaina i militari della Guardia di Finanza hanno  arrestato a Licata, nell'Agrigentino, Diego Nastasi di 49 anni. L'uomo, trovato in possesso di 22 grammi di stupefacente si trova adesso ai domiciliari.

Nei giorni scorsi a Palermo un uomo di 31 anni, Giovanni Francesco Lo Presti, è finito in manette per aver trasformato la propria camera da letto in un vero e proprio market della droga dove numerosi consumatori si rifornivano. Per lui l’accusa è di spaccio e detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Nell’appartamento  erano stati trovati circa 800 grammi  di sostanze stupefacenti di varia tipologia, suddivise già in dosi  pronte per la cessione. Oltre a  marijuana e hashish, i militari hanno sequestrato un ingente quantitativo di cristalli di  “Mdma” una metanfetamina  dagli effetti eccitanti ed  allucinogeni che si assume con superalcolici che aumentano i pericolosi e talvolta devastanti  effetti di questa droga sintetica.

Al giovane sono stati sequestrati anche 19.000 euro in contanti. Lo Presti sottoposto a giudizio direttissimo è stato condannato dal Tribunale Monocratico di Palermo a 2 anni di reclusione e a 4 mila euro di multa, con sospensione condizionale della pena. Confiscata l’ingente somma di denaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook