RIFIUTI

Sciacca, nuova tegola sulla raccolta differenziata

di

SCIACCA. Decreto ingiuntivo della Sam alla Sogeir. La società che effettua la selezione della differenziata vanta un credito che supera i 500 mila euro e fa ricorso alla carta bollata. Il commissario della Sogeir, Achille Furioso, alla sua ultima settimana alla guida della società in liquidazione, ha convocato per domani i sindaci dei Comuni dell'Ato. Furioso parla di una maggiore sensibilità, rispetto al passato, dei Comuni a liquidare i canoni mensili alla Sogeir per raccolta e smaltimento dei rifiuti e questo anche grazie alla nomina dei commissari regionali.

Il debito complessivo, da parte dei Comuni, nei confronti della società d'ambito, supera, però, i 2 milioni di euro e Furioso non riesce a fare fronte a tutte le incombenze, compreso il pagamento ai lavoratori dello stipendio di giugno e della quattordicesima mensilità scadute pure il mese scorso. Furioso ha programmato il pagamento della quattordicesima, a cominciare dai Comuni più piccoli, dove l'esborso è minore, e vorrebbe riuscire a liquidarla anche ai lavoratori impegnati a Sciacca perché dall'ex Convento dei Gesuiti hanno versato ogni spettanza alla Sogeir. «Magari una parte della quattordicesima prima della scadenza del mio mandato, il 14 luglio, agli operai di Sciacca vorrei pagarla», dice Furioso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook