Comuni nell'Agrigentino al lavoro per il dopo Ato

di

RAVANUSA. La gestione commissariale dei rifiuti è agli sgoccioli, ed i Comuni hanno il “problema” di tornare a fare da soli. Il 14 luglio scadrà la proroga che la Regione ha concesso ai commissari che gestiscono il servizio (per conto dei Comuni), perciò bisogna stabilire che fine faranno gli operatori ecologici della Dedalo Ambiente, il personale amministrativo e di logistica, ed ovviamente i mezzi di cui è proprietaria l’autorità territoriale d’ambito.

E’ per fare il punto della situazione che, ieri mattina, in seconda convocazione si è riunita l’assemblea della società, costituita dai sindaci dei sette Comuni o da loro rappresentanti. Come è noto la Dedalo Ambiente svolge il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Licata, Palma di Montechiaro, Canicattì, Campobello di Licata, Ravanusa, Naro e Camastra.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook