SANITA'

Pronto soccorso di Agrigento, 700 mila euro per la sistemazione

di
Al momento il reparto vive serie criticità quotidiane per la carenza di personale e la mancanza di barelle e sedie a rotelle

AGRIGENTO. I pannelli che annunciano quanto sarà bello il Pronto soccorso del San Giovanni di Dio, sono stati affissi in reparto già da qualche tempo e i pazienti si sono sempre chiesti quando e se, si arriverà ad avere un «soccorso pronto» anzichè aspettare, spesso per ore e ore, senza barelle, senza sedie a rotelle, senza servizi igienici efficienti e senza un numero sufficiente di personale. Adesso, è la stessa Asp a dire che è al «traguardo» l’iter per l’affidamento dei lavori di adeguamento dei locali del Pronto soccorso.

La Direzione strategica dell’ASP, ha poi reso noto di avere approvato amministrativamente, il progetto esecutivo dell’intervento ed ha indetto le relative operazioni di gara mediante procedura aperta attraverso il criterio di aggiudicazione con il prezzo più basso. «I nuovi locali del Pronto Soccorso - sostengono all’Asp - avranno un’articolazione più funzionale e maggiore ampiezza al fine di superare alcuni elementi di criticità e di dare nuovo impulso alla ricettività del reparto. In particolare sarà rifunzionalizzata l’area del Triage per l’accettazione dei pazienti, verrà aumentata la capienza delle sale visite e ammodernata l’area della Radiologia. Verranno inoltre realizzate adeguate coperture nei percorsi di ingresso allo stesso Pronto Soccorso ed al soprastante poliambulatorio».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X