LEGA PRO

L’Akragas verso la prima scelta: il mister

di
Oggi rientra dalla Romania l’amministratore delegato Peppino Tirri, si conoscerà il budget da spendere per l’organico

AGRIGENTO. L’Akragas fra Vincenzo Feola, Andrea Sottil e Sasà Marra. Tre nomi per la panchina della formazione agrigentina, ai nastri di partenza della prossima Lega Pro, a cui timidamente potrebbe aggiungersi Guido Carboni. Dopo giorni di silenzio e burocrazia, in cui la dirigenza ha pensato soprattutto a formalizzare le procedure di iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro, nei prossimi giorni arriverà il momento di pensare alle scelte tecniche. «Questa mattina (ieri ndr) – ha commentato il dirigente Ernesto Russello – abbiamo ricevuto una password dalla Lega con cui siamo stati formalmente ammessi a operare sul mercato. Significa che l’istruttoria della richiesta è stata superata positivamente. Nei prossimi giorni ci sarà modo per definire tutti gli aspetti legati alla costruzione della squadra».

Oggi rientra dalla Romania l’amministratore delegato Peppino Tirri, l’uomo che rappresenta nell’organigramma dirigenziale il socio di maggioranza Marcello Giavarini. La presenza in città dell’agente Fifa servirà anche per conoscere il budget che gli uomini del mercato (gli stessi Russello e Tirri insieme al direttore sportivo Antonello Laneri) spenderanno per allestire l’organico.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook