COMUNE

Abusivismo nella Valle, Firetto pronto a demolire

di
Il dirigente del settore Territorio e Ambiente ha inviato una lettera all’aggiunto Fonzo per comunicargli il percorso individuato che porterà agli abbattimenti

AGRIGENTO. Dopo le diffide del procuratore aggiunto Ignazio Fonzo arriva il piano del Comune. Le ruspe torneranno in azione nella Valle dei Templi per demolire gli immobili abusivi costruiti e rimasti per tanti anni al loro posto nonostante l'ordine di riduzione in pristino. Il dirigente del settore Territorio e Ambiente del Comune di Agrigento, Antonio Insalaco, ha inviato una lettera formale al vice del procuratore Renato Di Natale per comunicargli il percorso individuato dal Comune che porterà alle demolizioni.

"Si comunica che il Comune - scrive Insalaco - ha individuato, giusta determina dirigenziale, il personale tecnico e amministrativo e incaricato di appaltare, previa redazione di specifico progetto, i lavori di demolizione di manufatti edilizi abusivi". Il dirigente del Comune spiega nel dettaglio il piano. "Il relativo progetto è stato già consegnato dal gruppo di progettazione per le approvazioni tecnico-amministrative e pertanto entro pochi giorni si procederà a indire la gara per appaltare i lavori. Per gli immobili ricadenti in zona archeologica - aggiunge Insalaco - a seguito di numerosi incontri con i tecnici della Soprintendenza sarà fissata ulteriore riunione con il prefetto di Agrigento".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X