QUESTURA

Stalking all’ex, «ammonita» una donna ad Agrigento

di
Atti persecutori autentici per i quali il questore di Agrigento, Mario Finocchiaro, ha firmato un provvedimento: se non smette rischia una denuncia

AGRIGENTO. Non si sarebbe rassegnata alla fine della sua storia d'amore. Con sms e pedinamenti avrebbe iniziato a perseguitare, rendendogli la vita difficile, il suo ex compagno. Atti persecutori autentici, cosiddetto "stalking", per i quali il questore, Mario Finocchiaro, ha firmato un provvedimento di ammonimento orale. Destinataria: F. M., 46 anni, di Agrigento.

L'ammonimento serve a far sì che la donna, per quanto innamorata sia, desista dal perseguitare il suo ex amore. In caso contrario, rischia una denuncia alla Procura della Repubblica e dunque qualche misura cautelare. Intensa è l'attività anticrimine della polizia di Stato. Oltre all'ammonimento infatti sono stati firmati e notificati ben 9 avvisi orali e due misure di prevenzione.
L’ufficio Misure di Prevenzione della divisione Anticrimine della Questura ha applicato diversi provvedimenti a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica. Su segnalazione del commissariato di Licata, l'Anticrimine ha notificato una misura di prevenzione a C. M., 26 anni, già noto per lesioni personali, violazione della normativa sugli stupefacenti, e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, per due anni, secondo il provvedimento firmato dal questore, dovrà rientrare a casa entro le 20 e non uscire prima delle 7 del mattino successivo.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook