COMUNE

Ribera, alla vigilia dell'insediamento è toto-assessori

di

RIBERA. La kermesse elettorale si è chiusa, almeno stando alle operazioni di scrutinio venute fuori dopo il primo turno e successivamente dopo quello per il ballottaggio tra i due candidati a sindaco rimasti in corsa (Nenè Mangiacavallo e Carmelo Pace). Il tempo degli altoparlanti in giro ad annunciare comizi e dei manifesti affissi per esaltare le lodi di questo o quell'altro candidato è via via passato ed adesso le forze politiche presenti con liste civiche e partiti nella competizione elettorale recente sono entrate nella fase dell'insediamento degli organismi eletti, ancora in qualche caso da assestare.

I giochi politici sono ancora aperti a pochi giorni dall'insediamento previsto per il prossimo uno luglio in prima convocazione e il giorno successivo in seconda convocazione nel caso di mancanza del numero legale al primo appello dopo il voto degli eletti. Sia la fisionomia del consiglio che della giunta potrebbero ancora mutare alla luce di norme che prevedono tra l'altro la possibilità per chi è stato designato assessore di potere ricoprire o meno contemporaneamente anche il ruolo di consigliere comunale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook