ESTATE

Agrigento, per il turismo si punterà anche sulle mostre d'arte

di

AGRIGENTO. A luglio dovrebbe arrivare, per essere messo in mostra, un Bernini. La prossima estate, invece, i turisti potranno percorrere l'itinerario sotterraneo dell'Acqua Amara che va dal teatro Pirandello al palazzo De Marinis. Il ministro degli Interni Angelino Alfano ed il neo sindaco di Agrigento Calogero Firetto, per rilanciare la vocazione culturale della città - una vocazione, per la verità, mai espressa -, mettono in campo, all'insegna della collaborazione, progetti ed iniziative per "risvegliare" l'interesse nei visitatori e fare in modo che il turismo non venga incentrato sulla logica mordi e fuggi, ma divenga stanziale.

"Come responsabile del fondo edifici di culto, ho lavorato, nei giorni scorsi, insieme al prefetto - ha annunciato il ministro dell'Interno Angelino Alfano durante la sua ultima visita in città - per realizzare una importante esposizione di una o più opere provenienti dalle chiese che sono sotto la governance del ministero dell'Interno attraverso il fondo edifici di culto. Probabilmente si realizzerà a luglio, dovrebbe arrivare qui un Bernini".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X