SCUOLE SUPERIORI

“Raffica” di furti al liceo «Leonardo», la preside: mettiamo le telecamere

di
Prevista una spesa di settemila euro, tutta a carico della scuola

AGRIGENTO. Forzano un infisso, si intrufolano e svuotano i contenitori delle macchinette del caffè, bibite e merendine. Nuovo furto, scoperto ieri mattina, al liceo "Leonardo" al viale Della Vittoria ad Agrigento.
«È un crescendo di furti. E sono più danni che vengono prodotti all'istituto scolastico che non i bottini portati via.
Nell'ultimo consiglio di istituto - ha annunciato ieri il dirigente scolastico del liceo "Leonardo" Enza Ierna - è stata deliberata la collocazione delle telecamere di video sorveglianza. I lavori prenderanno il via, visto che la ditta è stata già individuata, - entra nel merito il dirigente scolastico - a conclusione degli esami di Stato in corso. Questa operazione ci costerà sette mila euro. Soldi che troveremo, visto che l'ex Provincia è a corto di quattrini, dalle nostre economie. Certo ci sono davvero grosse difficoltà per trovare i fondi necessari, ma occorre avere un impianto di videosorveglianza per prevenire e reprimere questo crescendo di furti e furtarelli».
La banda di teppisti che ha "colpito" il liceo "Leonardo", quasi certamente nella notte fra venerdì e ieri, ha razziato soltanto le macchinette che distribuiscono caffè, bibite e merendine situate al pianterreno dell'edificio scolastico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook