CAPITANERIA DI PORTO

«Mare sicuro», da lunedì controlli e vigilanza nell'Agrigentino

di
L’operazione che andrà avanti fino al 13 settembre prossimo, vedrà impiegati, a turno, 45 militari, quattro motovedette e quattro mezzi terrestri

AGRIGENTO. Prende il via lunedì prossimo e durerà fino al 13 settembre, l’operazione «Mare Sicuro» per la vigilanza e la sicurezza lungo le coste agrigentine. Operazione che quest’anno, ricade nel 150° anniversario dell’istituzione del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, che ricorre il 20 luglio, le cui competenze, alle dirette dipendenze del Ministero delle infrastrutture e trasporti, riguardano prioritariamente la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione, la tutela delle risorse ittiche e dell’ambiente marino e costiero.

L’operazione che parte lunedì, è curata dal Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, per la vigilanza sull’ordinato svolgimento delle attività diportistiche, turistiche e balneari e per la prevenzione o repressione di comportamenti pericolosi. «L’attività che terminerà il 13 settembre - spiegano dal comando della Capitaneria - intende garantire elevati standard di sicurezza nel settore balneare, grazie alla razionale e diffusa presenza sul territorio di militari del Corpo nel periodo di maggiore afflusso di bagnanti in mare e lungo le coste, compreso ferragosto».

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X